Come preparare una caramella Yema al latte di arachidi

Yema è una caramella tradizionale filippina. La versione fornita qui si è evoluta considerevolmente dalle sue radici originali. Dalla versione base dello zucchero e del latte condensato, ora incorpora la ricchezza del latte in polvere e la delicatezza del burro di arachidi. Questa versione più morbida e cremosa delle caramelle Yema è una delizia.
Mescola il latte condensato, lo zucchero e il burro di arachidi in un frullatore. Aggiungi la miscela miscelata in una casseruola e fai bollire per alcuni minuti solo per sciogliere le particelle di zucchero.
Far bollire per alcuni minuti fino a quando non si appiccica in consistenza. Poco prima di spegnere la stufa, aggiungere il latte in polvere e mescolare accuratamente. Non ti preoccupare –– si suppone che abbia una consistenza polverosa quando la mangi.
Raffreddalo. Lascia raffreddare piccole chiazze uniformi della miscela su una superficie antiaderente, come un foglio di silicone o un foglio di carta oleata per raffreddare. Una volta che ogni caramella si è raffreddata, è pronta per essere confezionata.
Avvolgere in singoli pezzi di cellophane o carta oleata. Avvolgere la parte superiore per mantenere in posizione l'involucro o legare con rafia o simili. Finito.
Finito.
Quanti minuti dovrebbe cuocere lo yema?
20 minuti circa
A scopo di presentazione puoi arrotolare ogni caramella in zucchero a velo. La caramella yema è davvero pensata per essere dolce perché lo zucchero funge da conservante alimentare.
Come variante della tradizionale caramella yema, troverai questa versione molto più morbida. È normale.
Se viene aggiunto latte in polvere, la data di scadenza è di 3 mesi da conservare in frigorifero o da una a due settimane a temperatura ambiente, a seconda della quantità di contenuto di zucchero.
Ricorda che il latte in polvere viene aggiunto per regolare il contenuto di acqua e rendere più morbido lo yema, quindi l'aggiunta di troppo latte in polvere causerà un rapido deterioramento dello yema.
Evita di aggiungere troppo zucchero, altrimenti le caramelle risulteranno troppo dolci e poco appetibili.
l-groop.com © 2020